Internet Media

Cosa ci aspettiamo dal Mercato Pubblicitario Online nel 2019

21 novembre 2018 / Di Andrea Lamperti / Nessun commento

Allo IAB Forum, nei giorni scorsi, sono stati presentati i valori del mercato pubblicitario digitale. I ricavi advertising derivanti da Internet sono sempre più importanti all’interno del panorama pubblicitario. La raccolta infatti è in continua crescita, anno su anno. Oggi sfiora i 3 miliardi di euro, rappresenta ben oltre un terzo degli investimenti italiani ed è seconda solo a quella del mezzo televisivo.

Oltre alla quantificazione del settore, però, è interessante tracciare anche i trend che in questo mercato prenderanno sempre più spazio, già a partire dai prossimi mesi.

 

Pubblicità online: cosa succederà nel 2019

Abbiamo selezionato alcuni fenomeni che più di altri ci attendiamo possano emergere nel prossimo anno:

  • un approccio sempre più cosciente alla misurazione che permetterà agli investitori di calibrare al meglio i propri budget Media, anche grazie alla maggior diffusione di modelli di attribuzione non basati semplicemente sul “last click” e al riconoscimento, da parte di tutta l’industry, di metriche e indicatori condivisi con i quali misurare più uniformemente le performance delle diverse iniziative online;
  • una maggior attenzione nei confronti di alcune tematiche legate alla Media transparency. Possibili soluzioni alla richiesta di trasparenza nel settore potrebbero arrivare dall’utilizzo dei sistemi di Blockchain per la validazione di impression, interazioni e transazioni;
  • la continua crescita dell’ecosistema Amazon che sta diventando sempre più leader nella fase di ricerca prodotti, facendosi preferire ai “classici” motori di ricerca nel momento in cui l’oggetto di interesse è un prodotto fisico e non un tema generico o un servizio intangibile;
  • i nuovi formati, se è giusto definirli così, di Addressable Tv e Digital audio. Con la sempre più ampia diffusione, rispettivamente, di Smart Tv e di Smart Speaker, questi spazi saranno sempre più presenti nelle disponibilità degli investitori.

Questi quattro trend potrebbero caratterizzare, quindi, il mercato pubblicitario online per il prossimo anno. Un anno che molto probabilmente segnerà un ulteriore consolidamento del settore, nella lunga corsa alla leadership del settore pubblicitario, per ora in mano alla televisione.

New Call-to-action

Andrea Lamperti

Andrea Lamperti

Direttore dell’Osservatorio Internet Media - Ricercatore presso gli Osservatori Digital Innovation dal 2011, segue altre attività di Ricerca in ambito di Turismo digitale sempre all'interno della School of Management del Politecnico di Milano.

Articoli più letti