Le Startup a servizio del Digital B2b

Ultimo aggiornamento / Di Paola Olivares / 0 Comments

I processi di digitalizzazione ci dicono che favorire la contaminazione fra startup e imprese può trasformarsi spesso in un fattore di successo. Anche il settore Digital B2b dispone del suo ecosistema di startup.

Startup nel Digital B2b, l'ecosistema

Secondo la ricerca, svolta dall’Osservatorio Digital B2b, sono 165 le startup Digital B2b a livello internazionale. Per rientrare nel perimetro della ricerca sono state considerate solo le startup nate a partire dal 2017 e che hanno ricevuto il loro ultimo finanziamento dal 2019.

Dopo una considerevole decrescita delle nascite nel 2020, da attribuire principalmente all’emergenza pandemica, nel 2021 l’ecosistema delle startup B2b torna a espandersi superando perfino il trend positivo pre-Covid. La crescita post-pandemica è imputabile sia a una ripresa delle attività delle startup sia a un’impennata nella domanda di soluzioni digitali da parte delle aziende che, proprio a seguito del periodo dell’emergenza sanitaria, hanno acquisito una maggiore consapevolezza sull’importanza del digitale per la gestione dei processi.

Quanto sono finanziate le Startup B2b

Il finanziamento totale delle startup censite ammonta a 1,8 miliardi di dollari, mentre il finanziamento medio per startup è pari a 15,3 milioni di dollari.

L’America è il primo continente per numerosità di startup B2b (43% delle startup censite). Segue l’Asia, che ospita il 17% delle start-up censite e detiene il primato per ciò che riguarda il finanziamento medio per startup (46,6 milioni). I finanziamenti hanno avuto un picco in particolare nel 2018, anno in cui la start-up cinese Inceptio Technology ha raccolto da sola ben 678 milioni di dollari. Anche in Europa la numerosità delle startup Digital B2b è in crescita, rappresentando così il 33% del campione totale, anche se con finanziamenti modesti rispetto ad altre aree (in media 4,6 milioni per startup).

Altri dati emersi dalla ricerca sono i seguenti: il 67% delle startup B2b censite offre soluzioni di eSupply Chain Execution. Il settore più rappresentato è quello della logistica e dei trasporti seguito da largo consumo e farmaceutico. L’83% delle startup fornisce soluzioni adatte solamente al mercato B2b e non utilizzabili anche dal mercato B2c.

Startup nel Digital B2b, Soluzioni e Trend: Customer Experience B2b e Artificial Intelligence

Sempre secondo la ricerca dell’Osservatorio il 67% delle startup B2b censite offre soluzioni di eSupply Chain Execution, a cui seguono soluzioni di eSupply Chain Collaboration (53%) e eProcurement (45%). Il settore più rappresentato è quello della logistica e dei trasporti, seguito dal largo consumo e dal farmaceutico. L’83% delle startup fornisce soluzioni adatte solamente al mercato B2b, mentre il restante 17% offre servizi utilizzabili anche dal mercato B2c (acronimo di business-to-consumer).

Per quanto riguarda i trend innovativi introdotti dalle startup Digital B2b emergono una forte attenzione a soluzioni per la Customer Experience nel B2b e un utilizzo sempre più frequente dell’AI (acronimo di Artificial Intelligence, o intelligenza artificiale) e dell’automazione dei processi. L’obiettivo delle soluzioni incentrate sulla Customer Experience B2b è quello di migliorare le relazioni lungo la filiera e la collaborazione con i partner di business.

L’Artificial Intelligence e la Robotic Process Automation, invece, consentono una migliore gestione dei processi, un aumento delle soluzioni a supporto della collaborazione tra le aziende per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi (come iniziative congiunte di marketing), un crescente utilizzo della Blockchain e, in generale, un’espansione del set di tecnologie.

Vuoi saperne di più sull'ecosistema delle startup in ambito B2b?

Scopri il Report

  • Autore

Direttrice dell'Osservatorio Digital B2b e dell'Osservatorio Droni e Mobilità Aerea Avanzata