Cos'è il Mobile Commerce e come evolvono gli acquisti online da Smartphone

01 December 2020 / Di Samuele Fraternali / 0 Comments

Il mobile assume sempre più importanza nell'eCommerce B2c globale. La pervasività di strumenti come Smartphone e Tablet ha cambiato le abitudini di acquisto online dei consumatori, che sempre più spesso decidono di concludere l'acquisto direttamente dai loro device mobili.

 

Significato e importanza dell'e-commerce Mobile

Per Mobile Commerce si intende il valore delle vendite di prodotti e servizi mediante mobile site o applicazioni per Smartphone, da parte dei merchant eCommerce verso i consumatori finali. E nel 2020, il 51% degli acquisti eCommerce avviene su Smartphone, che è ormai diventato il primo canale di generazione della domanda eCommerce B2c.

Nell'esperienza d'acquisto del consumatore, insomma, i dispositivi mobile giocano un ruolo sempre più rilevante e costituiscono un canale utile per supportare ogni fase del processo di acquisto: mentre il sito mobile è utile in ottica transazionale, le App servono soprattutto a garantire funzionalità nelle fasi di pre e post vendita.

La connessione a Internet disponibile in ogni momento e in ogni luogo, la condivisione delle esperienze, la virtualità che aumenta l'interazione col cliente sono fattori che hanno modificato il quadro competitivo e i grandi player del settore tecnologico hanno posto al centro della loro strategia di crescita il device mobile. Tanto da divenire sempre più utilizzato anche per effettuare transazioni.

 

Numeri e trend del Mobile Commerce in Italia

E a proposito di transazioni, vediamo i numeri. Gli acquisti da Smartphone nel 2020 sono pari a 15,7 mld € (+22% rispetto al 2019), di cui 13,1 mld € provengono dalla vendita di prodotti e 2,6 mld € dalla vendita di servizi.

Il mobile sarà sempre più centrale anche nello sviluppo dell'omnicanalità, in una nuova fase in cui l'offerta d'acquisto supera la dicotomia fisico-virtuale a favore di un'integrazione sempre maggiore tra online e offline. Il negozio rimane essenziale nel processo d'acquisto e il personale dovrà sviluppare la capacità di fare da ponte tra il mondo digitale e quello fisico, mettendo al centro le informazioni sul prodotto e sulle sue disponibilità.

Il consumatore è la figura chiave di questa evoluzione e la sua esperienza di onlife commerce, in cui l'acquisto rappresenta soltanto una parte di un processo conversazionale più ampio con il brand e il venditore, sarà resa ancora più personale dai Big Data e da algoritmi intelligenti che riconoscono i comportamenti e permettono di creare offerte coerenti a essi, soddisfacendo appieno le crescenti aspettative dell'utente.

Come evolvono gli acquisti online
da Smartphone e Tablet?

Scarica il Report

Direttore dell’Osservatorio Digital Content e Senior Advisor dell'Osservatorio eCommerce B2c Netcomm