Eventi Connected Car: il Convegno dei risultati di Ricerca

creato il / aggiornato il / Di Giulio Salvadori / 0 Commenti

Ogni anno gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano organizzano diversi eventi dedicati alle Connected Car e alla Smart Mobility. Tra questi vi sono i webinar, ossia momenti di approfondimento altamente interattivi, in cui è possibile porre domande ad analisti ed esperti. Della durata di un'ora circa, offrono un'opportunità unica per rimanere aggiornati sui dati, i trend e i modelli riguardanti le auto connesse e la mobilità intelligente. Inoltre, l'Osservatorio Connected Car & Mobility organizza annualmente un convegno gratuito e aperto al pubblico, durante il quale vengono presentati in anteprima i risultati delle ricerche condotte, e in cui prendono parte anche i protagonisti del settore. In quest'articolo vengono presentate le principali tematiche affrontate durante il convegno intitolato "Connected Car & Mobility: da grandi poteri, grandi responsabilità".

Connected Car & Mobility: a che punto siamo?

La Ricerca dell'Osservatorio Connected Car & Mobility

Sono in atto profonde trasformazioni nel settore auto e della mobilità. La data del 2035 segna lo stop alla vendita dei motori diesel e benzina, prevedendo grandi cambiamenti per l’Europa dell’auto: nuove sfide attendono la filiera industriale italiana e le istituzioni, con impatti – diretti e indiretti – anche sul livello di accettazione del consumatore finale.

Al tempo stesso, si diffondono nuove strategie e modelli di business basati sui dati raccolti da veicoli e infrastrutture connesse; la Smart Mobility è sempre più al centro dell’attenzione nel nostro Paese, grazie al proliferare dei progetti e alle opportunità previste dal PNRR; si espandono le reti di comunicazione V2X e si assiste alla diffusione di nuove sperimentazioni in ambito Smart Road, con l’Italia che si colloca ai primi posti in Europa per numero di iniziative avviate.

Tutti questi cambiamenti, già di per sé complessi da affrontare, sono resi ancora più sfidanti dal permanere delle problematiche legate alla carenza di semiconduttori e di materie prime, a cui si è aggiunta l’instabilità economica e politica creatasi con la guerra in Ucraina, che ha portato a un andamento del mercato auto nel suo complesso decisamente sotto le aspettative. Il 2022 si è infatti chiuso con 1,3 milioni di auto nuove vendute, in decrescita del -9,7% rispetto al 2021. Su questo fronte, però, i primi quattro mesi del 2023 presentano numeri che fanno ben sperare, grazie al +27% rilevato rispetto allo stesso periodo del 2022.

Anche quest’anno l’Osservatorio Connected Car & Mobility, giunto alla sua quarta edizione, si è posto l’obiettivo di comprendere le esigenze e le priorità degli stakeholder del settore auto & mobilità, di monitorare il livello di sviluppo delle iniziative in corso e di identificare le azioni per superare le attuali barriere.


Le domande chiave del Convegno Connected Car & Mobility

Il Convegno "Connected Car & Mobility: da grandi poteri, grandi responsabilità" affronta numerose tematiche, tra cui:

  • il mercato Connected Car & Mobility e la sua evoluzione;
  • le principali strategie di valorizzazione dei dati e le novità su servizi e modelli di business;
  • i trend in ambito Fleet Management e Smart Mobility e i punti di vista di dealer, consumatori e PA a riguardo;
  • le principali innovazioni tecnologiche del settore Connected Car & Mobility e l'evoluzione delle reti V2X e le Smart Road.

E molto altro ancora!

Scopri i risultati della Ricerca dell'Osservatorio Connected Car & Mobility 

Vai al Convegno

  • Autore

Direttore dell'Osservatorio Internet of Things e dell'Osservatorio Connected Car & Mobility del Politecnico di Milano