TUTTI GLI ARTICOLI  >  eCommerce B2b

Le Startup a servizio dell'Commerce B2b

09 novembre 2018 / Di Paola Olivares / Nessun commento

I processi di digitalizzazione ci dicono che favorire la contaminazione fra startup e imprese può trasformarsi spesso in un fattore di successo. Anche il settore dell’eCommerce B2b dispone del suo ecosistema di startup.

 

L'ecosistema startup eCommerce B2b

Secondo la ricerca, svolta dall’Osservatorio eCommerce B2b in collaborazione con l’Osservatorio Startup Intelligence, sono 137 le startup eCommerce in ambito B2b, di cui 117 internazionali e 20 italiane. Per rientrare nel perimetro della ricerca sono state considerate solo le startup nate tra il 2012 e il 2017 e con almeno un finanziamento ricevuto negli ultimi 3 anni.

La numerosità non è particolarmente elevata, soprattutto se confrontata con le oltre 1.296 startup individuate in ambito eCommerce B2c. Una così ampia differenza è riconducibile alla complessità delle relazioni B2b e agli ingenti investimenti da queste richiesti, soprattutto per l’eterogeneità degli attori da connettere, la scarsa scalabilità delle soluzioni proposte e l’assenza di standard condivisi tra le diverse aziende. Tali peculiarità possono rappresentare per le startup una barriera notevole all’ingresso nel mercato.

 

Quanto sono finanziate le startup del mondo eCommerce

Il finanziamento totale delle startup censite ammonta a 583,4 milioni di dollari, mentre il finanziamento medio per startup è pari a 3,5 milioni di dollari.

L’America è il continente con il terreno più fertile per le startup, sia in termini di numerosità (46% delle startup censite), sia in termini di finanziamenti ottenuti (82,9% del totale). Segue l’Europa con il 35% delle startup che ha raccolto l’8,2% dei finanziamenti totali. In Asia, invece, nonostante sia ridotta la natalità delle nuove imprese (14%), i finanziamenti ricevuti dalle startup raggiungono entità decisamente più importanti, con finanziamenti medi pari a tre volte quelli ottenuti dalle aziende europee.

L’Italia ha delle buone prestazioni rispetto all’Europa in termini di finanziamento medio (1,2 milioni di euro contro 1 milione circa) e di numerosità delle startup (il 43% delle startup europee sono italiane).

Altri dati emersi dalla ricerca sono i seguenti: il 53% delle startup censite offre soluzioni di eSupply Chain Execution. Il settore più rappresentato è il Largo Consumo (21% delle startup). L’86% delle startup fornisce soluzioni adatte solamente al mercato B2b e non utilizzabili anche dal mercato B2c.

 Scarica l'infografica

Paola Olivares

Paola Olivares

Ricercatrice degli Osservatori Agenda Digitale e Fatturazione Elettronica & eCommerce B2b

Tema:  eCommerce B2b