TUTTI GLI ARTICOLI  >  Droni

Le potenzialità del trasposto con i Droni

31 luglio 2020 / Di Paola Olivares / Nessun commento

È notizia di un paio di settimane fa. Matternet e UPS Flight Forward hanno rafforzato la loro collaborazione riguardante l’approvvigionamento delle strutture ospedaliere tramite droni in North Carolina. Oltre a diversi servizi attivi già prima dell’emergenza Covid-19, che si sono rafforzati durante i mesi di lockdown, il nuovo servizio prevede un modello hub and spoke per la fornitura rapida di farmaci e dispositivi di protezione individuale alla struttura ospedaliera di Wake Forest Baptist Health.

La consegna via drone è proprio uno degli ambiti che ha avuto un forte impulso dall’emergenza sanitaria e che sta attirando l’attenzione di diverse aziende ed enti pubblici. Il punto nodale è il volo in aree urbane, non ancora consentito dalla normativa, ma che sta rapidamente diventando un tema di studio e indagine da parte di molti enti regolatori. Non fa eccezione ENAC che a fine 2019 ha firmato un protocollo di intesa con il Ministero dell’Innovazione volto allo sviluppo dell’Urban Air Mobility nel nostro Paese.

 

Il ruolo dei Droni nella Logistica

Dalla ricerca effettuata nei primi sei mesi del 2020 dall’Osservatorio Droni emerge come l’ambito della consegna aggreghi a oggi la maggior parte degli interessi sia della comunità accademica che di quella pratica. Le applicazioni in ambito logistico sono infatti il secondo ambito di implementazione della tecnologia dopo l’ambito pubblico che ha avuto un forte boost dall’emergenza. Dei 42 progetti internazionali censiti dall’Osservatorio in questo settore ben 36 (l’85%) sono relativi ai trasporti e riguardano consegne in luoghi pericolosi o difficili da raggiungere, consegne a domicilio, consegne postali o di parti di ricambio. È ancora difficile parlare di benefici e soprattutto quantificarli. Chi ha iniziato le sperimentazioni sottolinea però una drastica riduzione dei tempi di consegna – che rende l’applicazione particolarmente appetibile per l’ambito sanitario – e dell’impatto ambientale.

 

Il futuro applicativo dei Droni

La frontiera futura di queste applicazioni non riguarda più solamente la consegna di prodotti di piccola dimensione, ma anche e soprattutto il trasporto di carichi pesanti su lunghe tratte. Sono in questo caso ancora pochi i produttori che a livello internazionale stanno lavorando su piattaforme innovative per il trasporto di merci.  Ne abbiamo censiti 46, di cui nessuno in Italia.

La partita su questo fronte è quindi ancora del tutto aperta. Quello che è certo è che l’emergenza sanitaria ha dato un forte impulso alla tecnologia, non solo nell’ambito del trasporto, ma anche alle applicazioni legate a ispezioni e sopralluoghi, ricerca e soccorso, sicurezza e sorveglianza.

Vuoi approfondire il mercato professionale dei Droni?

GUARDA IL VIDEO

Tema:  Droni

Potrebbe interessarti